Formazione lavoro: Alan Formentini premiato dal Rotary Firenze Nord

Massimo Sestini (a sin.) e Alan Formentini
Massimo Sestini (a sin.) e Alan Formentini (foto Giuseppe Cabras)

FIRENZE – Riconoscere il merito e incoraggiare i giovani che si affacciano al mondo del lavoro. Con questo obiettivo il Rotary Club Firenze Nord ha consegnato il premio «Formazione Lavoro 2020» ad Alan Formentini, 22 anni, un giovane che ha concluso con profitto un corso di tecnico delle riprese e del montaggio presso la Scuola Nazionale Cinema Indipendente di Firenze. È uno dei corsi promossi da Cescot Firenze srl, l’agenzia di Confesercenti Firenze con la quale il Rotary Club Firenze Nord in coordinamento con il 2071° Distretto del Rotary International, ha siglato una convenzione per il sostegno a percorsi per la formazione lavoro. Si tratta di corsi di qualifica professionale e di certificazione delle competenze che consentono – dopo un esame finale – l’ottenimento di una qualifica riconosciuta a livello Unione Europea.

Il fotoreporter Massimo Sestini è stato testimonial d’eccezione della premiazione, che si è svolta mercoledì 19 febbraio presso la sede della Scuola del Cinema in via Bardazzi a Firenze, diretta dal regista Salvatore Vitiello. Nel suo intervento Sestini ha ricordato alcune delle tappe più significative della sua lunga carriera, che lo ha portato in tutto il mondo a scattare immagini che da sole fossero in grado di raccontare una storia. I consigli per il giovane Alan Formentini che si affaccia ora alla professione di filmaker, fotografo e grafico? Sestini non ha dubbi: «Perseverare nella passione e trovare la forza di non abbassare mai la guardia. E soprattutto essere il protagonista attivo di un servizio fotografico e non un semplice operatore». In altre parole, le foto si fanno con la testa e non con un dito. 

Chi è Alan Formentini

Originario di Ferrara, dove è nato nel luglio 1997, Alan Formentini vive e lavora a Padova. Al termine del corso di formazione presso la Scuola Nazionale di Cinema Indipendente di Firenze, ha proseguito la sua attività presso un’azienda del settore dove era stato mandato per uno stage. Dall’inizio del 2020, a 22 anni, ha ottenuto un posto di lavoro presso un’agenzia di comunicazione. 

Tra i presenti alla serata della premiazione c’era anche Alberto Marini, direttore generale di Confesercenti Firenze, che ha ringraziato il Rotary per l’iniziativa che premia il merito e la voglia dei giovani di affrontare con passione le sfide del mondo del lavoro. Un esempio di collaborazione tra organizzazioni che operano sul territorio, come Rotary e Confesercenti, che – ha detto – «ci auguriamo possa proseguire e consolidarsi nel tempo». 

La commissione che ha designato l’assegnazione del premio era composta da Cristina Martelli, presidente della Commissione Azione Professionale del 2071° Distretto Rotary, Carlo Corbinelli, presidente della stessa commissione per il Rotary Firenze Nord e da Cinzia Caraviello, direttore di Cescot Firenze srl. «A cosa le servirà il premio che le viene dato stasera? Non per andarci in vacanza spero» ha detto con una battuta il presidente del Rotary Firenze Nord Sandro Addario rivolto ad Alan Formentini. «Proprio no. Mi servirà per acquistare qualche nuova apparecchiatura per il mio lavoro» ha risposto Alan con un sereno e incoraggiante sorriso, sotto gli occhi della mamma Roberta che lo guardava con vera emozione. 

TUTTE LE FOTO DELLA PREMIAZIONE

(fotoservizio Giuseppe Cabras)

One thought on “Formazione lavoro: Alan Formentini premiato dal Rotary Firenze Nord

  • .Un bella collaborazione fra Gescot e RotaryClub Firenze distretto 2071″ a favore dei giovani con un bagaglio professionale che acquisiscono presso la Scuola di Cinema diretta con passione dal regista Salvatore Vitiello.Il primo beneficiaro del premio Alan Formentini.una iniziativa che fa piacere sopratutto ai giovani.Un plauso a Gescot,RotaryClub e SNCA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *